Si è concluso oggi, con un totale di otto prove realizzate, il Campionato Nazionale Ufo 22, l'evento organizzato dal Circolo Nautico Chioggia con la collaborazione logistica di Darsena le Saline, sede della manifestazione.
 
Tre giorni di divertimento e spettacolo nel mare di Chioggia, con tutte le prove previste portate a termine dal comitato di regata, grazie a delle condizioni meteo fantastiche, con ben quattro equipaggi a contendersi il titolo di Campione Nazionale fino all' ultimo lato dell'ultima prova.
 
Ad avere la meglio è GMT Econova, l'Ufo 22 del presidente di classe Giorgio Zorzi con Mara Trimeloni ed Antonio Confalonieri, che sono riusciti a precedere di un solo punto i padroni di casa di Oca Gialla con Sandro Scarpa al timone, Andrea Sambo alle drizze e Fabio Lanza a prua. Terza posizione per i Sarnicensi di Mojito dell'armatore Passeri Nicolò.

A parlare a nome del comitato organizzatore è Corrado Perini, direttore sportivo del Circolo Nautico Chioggia:"Come abbiamo sempre detto, per noi era una duplice sfida dal punto di vista organizzativo ma anche per la classe per spostare il baricentro dai laghi dove è più diffusa rispetto che qui al mare. Dal punto di vista organizzativo è una sfida vinta grazie alla collaborazione di Darsena le Saline, che ringraziamo, sempre con una splendida sede logistica e con la grande accoglienza. Dal punto di vista della classe anche lì una sfida vinta perché i numeri sono quelli dell'anno scorso Brenzone quindi la classe ha ben accolto la nostra manifestazione. Noi l'anno scorso eravamo partiti con l'idea di organizzare un campionato europeo - continua Perini - poi le dinamiche all'interno della classe ci hanno portato l'italiano e va benissimo per il primo anno, a questo punto il prossimo appuntamento potrebbe essere proprio l'europeo di classe."

Il programma della manifestazione prevedeva l'arrivo degli equipaggi nella giornata di giovedì 8 giugno, con il perfezionamento delle iscrizioni, le stazze ed il peso degli equipaggi. Venerdì 9 giugno alle ore 10:00 la club house di Darsena le Saline ha ospitato lo skipper meeting e l'alzabandiera che ha aperto ufficialmente la manifestazione, mentre alle 13 è stato dato il primo segnale di avviso. Le regate, sono proseguite quindi fino alla giornata di domenica, quando al termine presso Darsena le Saline si è svolta la cerimonia di premiazione.

Clicca qui per visualizzare la classifica